/

La Maddalena (SS) – Faro di Punta Filetto

Struttura di segnalamento marittimo, denominato Faro di Punta Filetto, ubicato nel Comune di La Maddalena, a picco sul mare, con vista mozzafiato sull’Arcipelago di La Maddalena.
Il compendio potrà essere riqualificato secondo un modello di valorizzazione turistico-culturale principalmente legato ai temi del turismo sostenibile, alla scoperta del territorio ed alla salvaguardia del paesaggio, anche attraverso la coesistenza dell’uso pubblico, inteso come servizio di pubblica utilità.
L’immobile rimarrà nella disponibilità della Regione Sardegna e sarà dato in concessione a soggetti terzi per il recupero e la valorizzazione.

Share:
Isola di Santa Maria, snc - 07024 La Maddalena (SS)

Dettagli

Tipologie immobile
Altre tipologie, Edificio storico
Funzioni ammesse
Turistico ricettivo
Superficie territoriale (m²)
8.057 m²
SLP Totale (m²)
Contratti

Dal presente bando restano escluse, in quanto in uso esclusivo alla Marina Militare, la terrazza e la torre faro poste al piano secondo del “Corpo A- Fabbricato Faro”, mentre l’androne di accesso e le scale, fino al piano primo, saranno in couso. La banchina di attracco e la strada di collegamento al fabbricato faro (ricompresa nella particella catastale 21 del foglio 23 del C.T.) non sono oggetto di concessione.

Anno di costruzione
Il faro di Punta Filetto è stato attivato nel 1913
Stato manutentivo
Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero
Profilo di rischio

Il faro di Punta Filetto, attivato nel 1913, venne dismesso nel 1972. L’edificio, articolato su due livelli, presenta una pianta regolare di forma rettangolare con l’addossamento di un corpo sul lato est che funge da ingresso e da terrazzo al primo piano. Al piano terra sono presenti cinque ambienti, esclusi ingresso e vano scale, di cui due probabilmente adibiti a cucina e deposito. Sulla copertura piana a terrazza è presente la torre a pianta quadrata su cui è posizionata la lanterna di segnalamento.  Il fabbricato annesso al faro è realizzato in muratura su unico livello. Il bando prevede la concessione d’uso a terzi dell’immobile, con esclusione, in quanto in uso esclusivo alla Marina Militare, della terrazza e della torre faro poste al piano secondo, mentre l’androne di accesso e le scale, fino al piano primo, saranno di uso comune ad entrambi gli utilizzatori. L’area su cui sorge l’immobile è soggetta a vincolo paesaggistico e ambientale, mentre il faro, dichiarato di interesse culturale e storico-artistico, ai sensi del D.Lgs 42/2004, è sottoposto alle disposizioni di cui alla parte II del medesimo decreto legislativo. Il comune di La Maddalena si è formalmente impegnato ad approvare un’apposita variante allo strumento urbanistico vigente, per l’attuazione dell’intervento di riqualificazione dell’immobile.

 

Il faro di Punta Filetto è ubicato nel territorio del Comune di La Maddalena (11.233 abitanti), nella provincia di Sassari (492.642 abitanti). L’arcipelago di La Maddalena, costituito da sette isole principali e da una miriade di isolotti, è la punta estrema del Nord Sardegna dove la natura incontaminata, i profumi intensi della macchia mediterranea e il mare turchese dalle infinite trasparenze formano un connubio di rara bellezza. L’immobile è situato nella parte est dell’isola di Santa Maria, da dove si gode uno splendido panorama su tutto l’arcipelago e sulle Bocche di Bonifacio. È possibile raggiungere la zona in cui è situato l’immobile utilizzando l’approdo di Cala Santa Maria e percorrendo un sentiero sterrato, per 1,4 km circa. L’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda (17° scalo aeroportuale italiano con 3 milioni di passeggeri nel 2018) si trova a circa 50 km, mentre il porto di Olbia dista circa 50 km.

Corpo A - Faro - Piano terra
131 mq
Corpo A - Faro - Piano primo
120 mq
Corpo B - Ex forno - Piano terra
26 mq

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

La Maddalena (SS) – Faro di Punta Filetto Pianta principale