/

Roma Trastevere – Area da valorizzare

L’area di valorizzazione, con destinazione mista residenziale, commerciale, terziaria, artigianale ed alberghiera, è ubicata in una location centrale della Capitale in prossimità della Stazione FS Roma – Trastevere, e rappresenta uno degli ambiti di riqualificazione più significativi da realizzare sul territorio cittadino.

Share:
Piazza Flavio Biondo - Roma (RM)

Dettagli

Tipologie immobile
Area edificabile
Funzioni ammesse
Commerciale, Direzionale, Logistico/produttivo, Residenziale, Turistico ricettivo
Superficie territoriale (m²)
200.000 m²
SLP Totale (m²)
Profilo di rischio

L’area di intervento è localizzata in prevalenza all’interno del perimetro della Stazione FS “Roma – Trastevere”, ed è suddivisa in tre sub-comparti per una capacità edificatoria complessiva di 57.750 m², per la cui realizzazione è già stato sottoscritto un Accordo di Programma con l’amministrazione locale. L’iniziativa di riqualificazione urbana, tra i più significativi interventi da realizzare sul territorio, consente di edificare le seguenti destinazioni d’uso: direzionale (16.350 m²), residenziale (12.900 m²), artigianale (11.000 m²), turistico-ricettivo (9.500 m²) e commerciale (8.000 m²), sviluppati su una superficie territoriale di 20 ettari con aree verdi per oltre 50.000 m², realizzazione di nuova viabilità e parcheggi per 23.000 m² e nuovi servizi di stazione per 16.800 m². L’operazione, per la sua location centrale tra i quartieri Trastevere – Gianicolense, Monteverde e Testaccio ed il mix funzionale di destinazioni d’uso ammesse, rappresenta uno degli interventi più interessanti di recupero urbano da realizzare nella Capitale.

L’ambito territoriale di riferimento si sviluppa intorno alla Stazione di Roma Trastevere, un importante nodo trasportistico situato nel quadrante sud-ovest della Capitale, alle spalle dell’antico rione di Trastevere. L’Accordo di Programma tra FS e Roma Capitale prevede, per questo settore urbano di 20 ettari, articolato in 3 subcomprensori (Quattroventi, Trastevere e Porto Fluviale), la realizzazione di:

• Servizi privati (terziario, residenziale, commerciale, ricettivo ed artigianato);

• Nuovi servizi di stazione;

• Nuova viabilità, Parcheggi pubblici;

• Verde pubblico.

È in corso la progettazione per la riqualificazione del Piazzale prospicente la stazione e l’ambito ad essa limitrofo e lo sviluppo del nuovo fronte sud.

L’area è ubicata in una zona centrale di Roma (2.872.021 abitanti), nelle immediate vicinanze della Stazione FS Roma-Trastevere, tra i quartieri Monteverde, Gianicolense, Trastevere e Testaccio. I due comparti più estesi verranno edificati tra via Quirino Majorana e la Circonvallazione Gianicolense in prossimità del Ponte Bianco, e lungo Via del Porto Fluviale, in prossimità del Fiume Tevere e nelle vicinanze del quartiere Testaccio. Il contesto urbano circostante è in prevalenza residenziale, con negozi di vicinato e servizi pubblici e privati ed in parte terziario – artigianale (nella zona di Porto Fluviale). La zona è ottimamente servita dall’infrastruttura di trasporto pubblico di superficie, autobus e tram, che consentono di raggiungere agevolmente il centro della città. Presso la Stazione FS – transitano invece i treni della linea metropolitana ad alta frequentazione “FL 1” (Orte – Fiumicino Aeroporto), che attraversano la città fermando nelle principali stazioni presenti sul territorio (Roma Tuscolana, Nomentana, Tiburtina, Ostiense) ed incrociano la linea “B” della metropolitana (Ostiense e Tiburtina) e la Stazione FS dell’Alta Velocità (Tiburtina).

Procedure

Vendita della piena proprietà con bando pubblico

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni