/

Santa Teresa Gallura (SS) – Stazione di segnalamento di Punta Falcone

La Stazione di segnalamento, ubicata nel comune di Santa Teresa Gallura in località Punta Falcone, di fronte alla Corsica, sarà riqualificato secondo un modello di valorizzazione turistico-culturale orientato a turismo sostenibile, scoperta del territorio e salvaguardia del paesaggio, anche attraverso la coesistenza dell’uso pubblico, inteso come servizio di pubblica utilità. L’immobile rimarrà nella disponibilità della Regione Sardegna e sarà concesso a soggetti terzi per il recupero e la valorizzazione.

Share:
località Punta Falcone, snc - 07028 Santa Teresa Gallura (SS)

Dettagli

Tipologie immobile
Altre tipologie, Edificio storico
Funzioni ammesse
Turistico ricettivo
Superficie territoriale (m²)
19.110 m²
SLP Totale (m²)
Anno di costruzione
1^ metà del XX secolo
Stato manutentivo
Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero
Profilo di rischio

La Stazione di segnalamento di Punta Falcone venne realizzata nella prima metà del XX secolo, e dismessa nel 2002. L’edificio risulta articolato in due parti: gli alloggi e la vedetta di avvistamento. Gli alloggi, di maggior dimensione, si trovano in posizione relativamente protetta, mentre la Stazione di vedetta è posizionata sulla sommità di alcune rocce granitiche, e presenta la classica forma semicircolare con aperture disposte a raggiera. La struttura della vedetta, affiancata da un altro caseggiato di forma regolare, è sovrastata da una volta a vela, al di sopra della quale è situato un belvedere, raggiungibile attraverso una scala. I due corpi che costituiscono la Stazione sono uniti attraverso un corpo scala coperto, ricavato da un passaggio naturale, che conferisce all’intera struttura un elevato valore architettonico e paesaggistico. Il comune di Santa Teresa Gallura si è formalmente impegnato ad approvare un’apposita variante allo strumento urbanistico vigente, per l’attuazione dell’intervento di riqualificazione dell’immobile. L’area è soggetta a vincolo paesaggistico, mentre l’immobile, dichiarato di interesse culturale storico artistico ai sensi del D.lgs n. 42/2004, è sottoposto alle disposizioni di cui alla parte II del medesimo decreto legislativo.

L’immobile è situato nel comune di Santa Teresa Gallura (5.390 abitanti), in provincia di Sassari (492.642 abitanti), che si affaccia sullo Stretto delle Bocche di Bonifacio e sulla Corsica. Il suo territorio si caratterizza per la presenza di coste frastagliate, mare turchese e macchia mediterranea. Il porto di Santa Teresa, situato a 6 km circa dall’immobile, garantisce collegamenti giornalieri per la Corsica e per le isole dell’arcipelago di La Maddalena. L’ex Stazione di segnalamento si trova a circa 2 km dalla località turistica La Ficaccia ed è raggiungibile percorrendo una strada sterrata in buono stato di manutenzione. L’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda (17° scalo aeroportuale italiano con 3 milioni di passeggeri nel 2018) ed il porto di Olbia distano entrambi 60 km circa.

Corpo A - Stazione semaforica - Piano terra
380 m²
Corpo B - Posto di rifugio - Piano terra
110 mq
Corpo C - Casolare - Piano terra
13 mq
Corpo D - Casolare - Piano terra
15 mq

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

Santa Teresa Gallura (SS) – Stazione di segnalamento di Punta Falcone Pianta principale