/

ABI: i tassi d’interesse crescono a gennaio, diminuiscono le sofferenze nette

Pubblicato: 20 febbraio 2019

L’Ufficio studi dell’ABI calcola che, a gennaio 2019, il tasso di interesse medio applicato ai muti per l’acquisto di immobili da parte delle famiglie si è attestato a 1,92%, in crescita rispetto all’1,89% registrato a dicembre 2018.

Per quanto riguarda invece la qualità del credito, nel mese di dicembre 2018 le sofferenze nette si sono attestate a 29,5 miliardi di euro, un valore in forte calo rispetto ai 38,3 miliardi del mese precedente e rispetto ai 64,085 miliardi di dicembre 2017.

La flessione a livello tendenziale è quindi pari al 54%.