/

Aumento della disuguaglianza economica e del rischio povertà

Pubblicato: 5 aprile 2018

A consuntivo dell’anno 2017 si registra in Italia un aumento della disuguaglianza economica e del rischio di povertà o di esclusione sociale.

Da quanto emerge dall’indagine Federcasa – Nomisma “La Mediazione Sociale nell’attività di Gestione del patrimonio ERP”, sono 1,708 milioni le famiglie che vivono in una situazione di disagio economico da locazione (il 41,8% dei 4,086 milioni di famiglie in locazione sul libero mercato) e il patrimonio ERP gestito ammonta a poco più di 850.000 abitazioni, con tassi di turn over molto bassi.

In questo contesto il mediatore sociale può rappresentare uno soluzione per ridurre le situazioni di disagio.