/

Dubai, al via Desk attrazione investimenti dell’Ice

Pubblicato: 10 novembre 2016

È stato inaugurato a Dubai, nel corso del Roadshow “Invest in Italy” alla presenza del sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico Ivan Scalfarotto e dell’ambasciatore italiano negli Emirati arabi uniti, Liborio Stellino, il primo desk per l’attrazione investimenti degli Emirati Arabi. L’apertura del desk rappresenta un passo fondamentale nella strategia che mira ad aumentare gli investimenti diretti in Italia, ha detto il direttore generale di ICE, Piergiorgio Borgogelli.

Obiettivo primario del desk è quindi quello di recuperare i flussi di investimento, promuovendo, supportando ed incoraggiando l’attrazione di capitali facilitando i contatti diretti tra le realtà straniere e quelle italiane. Secondo i dati della banca dati Ice-Reprint sulle imprese multinazionali, aggiornati al primo semestre 2016, risultano censite 66 imprese a controllo emiratino in Italia con circa 17 mila addetti e circa 3,5 miliardi di euro di fatturato.

Il roadshow segue quelli tenuti a Istanbul e Tokyo nel 2015 e quelli di New York, San Francisco e Londra nel 2016. Prossime tappe di Investi in Italy saranno Singapore, Beijing e Hong Kong.