/

Hospitality in Italia: le start-up dell’home sharing crescono del 9%

Pubblicato: 20 giugno 2017

Per quanto riguarda l’hospitality italiano, l’inizio del 2017 risulta positivo e incoraggiante, registrando una crescita del comparto del 9% e un progressivo interesse da parte degli investitori. 

Dall’ultima indagine svolta da World Capital, infatti, il volume degli investimenti nel settore si attesta a circa 1,142 milioni di euro, con una crescita del 28% rispetto all’anno precedente.

In aumento il turismo internazionale: +4% rispetto al 2016, quando si registravano circa 46 milioni di turisti stranieri.

In concomitanza alla crescita del settore hospitality italiano, in questi ultimi anni si assiste a un progressivo sviluppo delle startup di home sharing (+9%).