/

L’Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata di Roma apre le porte a soluzioni innovative per la gestione e la valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare, storico, artistico e archeologico, proponendosi quale progetto pilota per la PA.

Pubblicato: 8 ottobre 2019

L’Azienda Ospedaliera S. Giovanni – Addolorata (AOSGA) gestisce uno dei più importanti ospedali della Capitale, situato in una zona centrale e particolarmente di pregio sotto il profilo culturale e antropologico, nonché turistico, e dispone di un significativo patrimonio immobiliare, sia dedicato all’attività di cura e assistenza dei malati, che non funzionali alle attività “core” di cura e di assistenza per quasi 160.000 mq, dei quali circa 25.000 di rilevante interesse storico, artistico e archeologico ed è altresì proprietaria di beni mobili (mosaici, quadri, sculture, vasellame, ecc.), anch’essi di grande interesse storico artistico.

Tali beni potrebbero trovare facile sfruttamento, ad esempio, nell’ambito del benessere psico-fisico dell’individuo, in sinergia con le attività istituzionali, così come in connessione a funzioni diverse quali quelle della formazione, della ricerca, della cultura, del turismo, del restauro, dell’accoglienza, dell’incubazione di startup innovative attinenti i settori predetti.

L’Azienda intende, quindi, con il coinvolgimento di partner, sponsor, affidatari, concessionari, fornitori tecnologici, individuare ed adottare soluzioni che consentano di coniugare l’esigenza di conservazione e manutenzione del patrimonio, in particolare quello di valore storico, con le enormi potenzialità di valorizzazione degli spazi e dei beni mobili attualmente poco utilizzati, soprattutto con approcci e modelli di business originali e innovativi nonché con l’utilizzo di nuove tecnologie.

l’Azienda Ospedaliera “Complesso Ospedaliero S. Giovanni – Addolorata” intende procedere ad una consultazione preliminare di mercato, organizzando un evento aperto, indirizzato in particolare agli operatori di mercato, ai potenziali partner e sponsor, ma anche alle università, ai centri di ricerca, alle startup, alle aziende innovative, agli operatori del terzo settore, che potranno proporre soluzioni nuove e originali per il miglior sfruttamento degli spazi messi a disposizione dall’Azienda.  Saranno presentati ai partecipanti gli elementi più importanti e le opportunità più significative del complesso immobiliare che andrà valorizzato, successivamente saranno raccolte le manifestazioni d’interesse e le proposte, per poi, in un secondo momento, organizzare una gara tra gli interessati a gestire e valorizzare i beni dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata.

La consultazione si terrà il giorno 23 ottobre 2019 alle ore 09:30 presso la sede di AgID in via Listz, 21 Roma.

Per ulteriori informazioni sulla presente sfida e per le modalità di partecipazione si rimanda all’avviso pubblico.