/

L’incertezza politica non influisce sul real estate italiano

Pubblicato: 8 marzo 2018

Nonostante l’incerto contesto politico derivante dalle elezioni politiche italiane, sia i principali indicatori economici sia i fondamentali immobiliari indicano una crescita positiva.

Secondo un rapporto di M&G Real Estate i settori commerciale e ricettivo continuano a offrire buoni rendimenti, in particolare nelle destinazioni turistiche principali. Nel settore degli uffici, Milano e Roma sono tra i mercati più interessanti in termini di offerta in Europa.

Lo stallo nella formazione di un nuovo governo rappresenta però un rischio che potrebbe frenare la creazione di nuovi posti di lavoro. Nonostante ciò, è probabile che il settore industriale risenta meno delle incertezze politiche grazie ai cambiamenti strutturali in corso guidati dalla crescita delle vendite online.