/

Milano: nel H1 del 2018 segnali di aumento dei contratti di locazione nelle zone più apprezzate della città

Pubblicato: 8 ottobre 2018

Milano è la città con la più bassa superficie media residenziale compravenduta e locata: 84 mq nel 2017, contro i 109 mq medi dell’Italia per le compravendite; 70 mq, contro gli 86 mq della media Italia per le locazioni.

Il mercato della locazione è risultato particolarmente dinamico nel 2017. Le nuove locazioni registrate sono state oltre 43 mila, con un indice di turnover del 7% per una superficie complessiva locata di oltre 3 milioni di mq.

Nel 1° semestre del 2018 si registrano segnali di aumento dei contratti di locazione nelle zone più apprezzate della città.

Si è intensificata la domanda estera, in particolare legata alla Brexit, ai cittadini stranieri che si avvalgono del regime fiscale della Flat Tax, in particolare francesi, cinesi e asiatici, secondo quanto emerge dal 2° Market Report di Engel & Völkers, in collaborazione con Nomisma.