/

Periferie, sbloccate le 96 convenzioni della seconda tranche, progetti entro l’8 giugno

Pubblicato: 10 maggio 2018

Importante passo avanti per il “Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie” che prevede investimenti complessivi di 3,88 miliardi.

I documenti firmati a dicembre dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e i sindaci dei Comuni capoluoghi, sono stati recentemente registrati dalla Corte dei Conti.

Di conseguenza, le delibere comunali di approvazione dei progetti verranno trasmesse a Palazzo Chigi entro l’8 giugno 2018.

Secondo il piano, le città metropolitane possono ottenere fino a un massimo di 40 milioni di euro, i Comuni singoli 18 milioni.