/

Il Porto di Trieste punta sull’agroalimentare

Pubblicato: 16 luglio 2018

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e il Parco Agroalimentare FVG Agri-Food and Bioeconomy Cluster Agency hanno recentemente stretto una collaborazione finalizzata allo sviluppo del settore agroalimentare in ambito portuale e logistico, con l’intento di creare un’area dedicata all’agro alimentare presso lo scalo.

Sono in corso di progettazione alcuni spazi attrezzati ad hoc per lo stoccaggio e l’organizzazione delle spedizioni alimentari refrigerate: si tratta di un primo nucleo di 2.000 mq di celle a temperatura controllata, su un totale di 76.000 mq di magazzini e 150.000 mq di piazzali.