/

Il residenziale di Roma si sposta verso la periferia

Pubblicato: 21 settembre 2018

A Roma si assiste a un progressivo spopolamento del Centro storico e a un’espansione del residenziale verso aree più periferiche.

E’ quanto emerge da una indagine a cura del Centro Studi sull’Economia Immobiliare – CSEI Tecnoborsa che ha sottolineato come per quanto riguarda la superficie della casa dei romani, il 4,9% vive in abitazioni fino a 45 mq; il 25,7% in case da 46 a 70 mq; il 44,5% in abitazioni comprese tra i 71 e i 100 mq; il 20,5% in case di medio-grandi dimensioni comprese fra 101 e 140 mq; infine, il restante 4,4% abita in tagli oltre i 140 mq.