/

Ubs: a Milano non c’è alcun rischio di bolla immobiliare

Pubblicato: 28 settembre 2018

Nessun rischio di bolla immobiliare a Milano; mentre il pericolo soffia forte a Hong Kong, seguita da Monaco di Baviera, Toronto, Vancouver, Londra e Amsterdam.

Anche i mercati di Stoccolma, Parigi, San Francisco, Francoforte e Sydney presentano forti squilibri. Le valutazioni appaiono elevate a Los Angeles, Zurigo, Tokyo, Ginevra e New York.

Come succede nella città lombarda, i prezzi degli immobili a Boston, Singapore appaiono equi, mentre il mercato di Chicago è sottovalutato.

E’ questo il risultato del rapporto Ubs Global Real Estate Bubble Index 2018 che analizza i prezzi degli immobili residenziali in 20 piazze finanziarie in economie avanzate a livello internazionale.