/

ABI: +2,3% mutui a settembre, effetto spread sui tassi per famiglie e imprese

Pubblicato: 21 novembre 2018

Al 31 ottobre, i prestiti a famiglie e imprese sono in crescita su base annua dell’1,9%, proseguendo la positiva dinamica complessiva del totale dei prestiti in essere (il tasso di variazione annuo risulta positivo da oltre 2 anni).

Secondo ABI – Associazione Bancaria Italiana, l’ammontare totale dei mutui in essere delle famiglie aumenta del +2,3% su base annua.

L’aumento dello spread sui titoli sovrani fa però crescere i tassi di interesse sulle nuove operazioni di finanziamento.

Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è risultato pari a 1,87%, in aumento rispetto all’1,80% di settembre 2018 (5,72% a fine 2007).