/

Alloggi per gli studenti fuori sede: prosegue l’aumento degli affitti

Pubblicato: 20 settembre 2018

Secondo Immobiliare.it, il caro-affitti, anche per l’anno accademico 2018, è un fenomeno che continua a pesare sugli studenti, sebbene con differenze tra città universitarie.

A Palermo e a Bologna, i costi da sostenere per una singola sono aumentati di oltre il 10%, in altre come Pavia e Siena le cifre richieste sono calate dell’8% rispetto al 2017.

A variare non sono solamente i prezzi ma anche l’offerta, che in alcune città risulta in calo perché assorbita dalla richiesta dei lavoratori.

Relativamente ai prezzi delle stanze, a Milano si confermano cifre da record, con una media di 543 euro al mese per una singola (+3% in un anno), con picchi di oltre 600 nelle zone più centrali.