/

Alloggi per studenti: quali prospettive?

Pubblicato: 18 aprile 2018

Le residenze per studenti costituiranno in Italia un importante elemento di sviluppo del settore immobiliare nella sfera universitaria.

I nuovi progetti di student housing hanno l’obiettivo, non solo di ampliare l’offerta, ma anche di calmierare il mercato degli affitti per gli studenti che, spesso, si trovano a pagare cifre elevate e non rapportate alla qualità degli alloggi.

Da un’analisi Nomisma emerge una differenza notevole a livello di prezzo: una camera singola nella “Casa dello studente” costa tra 60- 350 euro, mentre in un appartamento in affitto privato costa tra 400 e 850 euro.