/

Il gap tra domanda e offerta di studentati in Italia: un’opportunità?

Pubblicato: 28 marzo 2018

Secondo un’analisi di Nomisma, in Italia l’offerta abitativa per studenti universitari – che proviene dagli Atenei, dai collegi e dagli organismi regionali – risulta fortemente in difetto rispetto ai bisogni abitativi degli studenti iscritti non residenti.

A fronte di 650 mila studenti fuori sede non pendolari, i posti letto disponibili sono 65 mila: ciò significa che solo il 10% della domanda alloggia in studentati, evidenziando un forte fabbisogno di soluzioni abitative.