Siete già iscritti? /

Gli immobili in Italia

Pubblicato: 30 maggio 2017

Una fotografia aggiornata degli immobili in Italia è rappresentata dal Sesto Rapporto pubblicato dall’Agenzia delle entrate che riporta i dati raccolti relativi all’anno 2014.

Circa 20 mln di famiglie sono proprietarie della casa in cui abitano, la cui ripartizione a livello geografico evidenzia al sud e nelle isole una percentuale pari all’82,9% , dato seguito dal nord con il 75,3%, ed infine il 73,9% nel centro Italia.

Il valore medio delle abitazioni è di 170mila euro ( circa 1450 euro /m2) valore che risulta  in diminuzione del 2,4% rispetto al 2013.

I proprietari di appartamento sono oltre 25,7 mln, suddivisi tra dipendenti e pensionati e rappresentano l’81,7%; i locatari, invece, sono 4,7 mln.

Il 62,9% delle case di proprietà sono utilizzate come abitazione principale, mentre il 17,9% sono seconde case e l’8,8% dello stock abitativo è dato in locazione. Un ulteriore 2,8% è rappresentato dalle abitazioni in uso gratuito ad un familiare.

Le donne proprietarie di abitazioni sono circa 886.000 in meno degli uomini, ma il valore delle loro abitazioni è maggiore, nonostante il reddito imponibile sia nettamente inferiore. In crescita sono, invece, i proprietari senza figli a carico, che rappresentano il 76,6% del totale. Infine, i proprietari con età inferiore ai 35 anni rappresentano il 9% della popolazione, quelli con età superiore ai 65 anni sono il 32,6%, mentre quelli di eta’ compresa fra i 35 e i 65 anni sono il 58,4%.

 

Fonte: sito web Patrimonio Pubblico Italia (www.patrimoniopubblicoitalia.it)