/

IPI: il mercato milanese è il più liquido tra quelli italiani

Pubblicato: 16 maggio 2018

Secondo quanto riportato dal Report IPI per il 1° trimestre 2018, il mercato milanese si conferma il più liquido tra quelli italiani, capace di attrarre soprattutto investitori esteri, mentre Roma conferma la propria stabilità.

L’outlook per i prossimi sei mesi si prevede in ripresa grazie anche ai numerosi progetti di sviluppo che dovrebbero favorire nuovi margini di crescita.

In questa prima parte dell’anno spicca la componente domestica di capitale investito pari al 40% del volume totale, in crescita rispetto agli anni precedenti (+14% rispetto al 2017). L’altra quota di circa il 50% degli investimenti proviene dagli Stati Uniti.