/

La propensione ad acquistare casa è più marcata tra i giovani

Pubblicato: 18 maggio 2018

La propensione ad acquistare un’abitazione (intesa come famiglie che hanno intenzione di acquistare un’abitazione e che si stanno già muovendo) risulta più marcata tra i giovani, che vivono in grandi comuni e che possono contare su più percettori e su un elevato reddito netto mensile (oltre 3.500 euro), come emerge dall’Indagine annuale sulle condizioni socioeconomiche e finanziarie delle famiglie condotta da Nomisma nel 2017.

Si tratta di un gruppo di famiglie caratterizzate da una condizione finanziaria e lavorativa piuttosto solida.