/

Le sofferenze bancarie calano a 53,9 mld (-30,3% a/a) a marzo

Pubblicato: 16 maggio 2018

A marzo le sofferenze nette sono diminuite del 30,3% a 53,9 miliardi di euro rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

E’ quanto emerge dal bollettino mensile dell’Abi, che evidenzia il trend in forte diminuzione rispetto al dato di dicembre 2016 (86,8 miliardi).

In particolare, la riduzione e’ di quasi 35 miliardi (-39%) rispetto al livello massimo delle sofferenze nette raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi). Il rapporto sofferenze nette/impieghi totali si e’ ridotto al 3,11% (4,89% a dicembre 2016).