/

Nomisma: nel 2018 i prezzi delle abitazioni registrano una riduzione dello 0,9%, i canoni (+0,1%) rispetto all’anno precedente

Pubblicato: 11 dicembre 2018

Con riferimento ai mercati delle 13 principali città italiane, nel secondo semestre 2018 i valori immobiliari hanno confermato il trend di attenuazione della spinta recessiva, con variazioni ormai prossime allo “zero”.

Su base annua i prezzi delle abitazioni hanno subito in media una riduzione dello 0,9% mentre i canoni, per il primo anno, hanno interrotto il calo con una variazione media leggermente positiva (+0,1%).

Facendo riferimento al preconsuntivo 2018, si è registrato un aumento delle compravendite di abitazioni più sostenuto a livello nazionale (+11,1%) rispetto alla performance media dei 13 maggiori mercati (+3,1%).