/

Torino – ex Manifattura Tabacchi

Compendio immobiliare, ex manifattura tabacchi, situato nella periferia nord della città di Torino, in un luogo di grande rilievo urbano, tra la Borgata storica del Regio Parco ed il fiume Po, con forti valenze ambientali e storico-edilizie. L'immobile, edificato nel 1700, è vincolato dal MIBACT ed è una delle fabbriche più antiche della città. La valorizzazione del compendio potrà prevedere di insediare funzioni residenziali (libera, social housing e residenze universitarie), commerciali e direzionali.

Share:
Corso Regio Parco - 10100 Torino (TO)

Dettagli

Tipologie immobile
Aree in trasformazione, Edificio storico
Funzioni ammesse
Residenziale, Commerciale, Direzionale, Parcheggio, Altre funzioni
Superficie territoriale (m²)
45.998 m²
SLP Totale (m²)
Anno di costruzione
Metà del Settecento
Stato manutentivo
Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero
Profilo di rischio

Complesso immobiliare di tipologia industriale, edificato tra il ‘700 ed il ‘900 su resti di una precedente residenza sabauda, ubicato nella zona periferica nord-est della città, in prossimità del fiume Po e del Cimitero Monumentale di Torino, composto di vari corpi di fabbrica aventi strutture e consistenze differenti (muratura portante, misto c.a., ferro, ecc..).
Gli ampi spazi e le notevoli altezze interne degli ambienti, un tempo destinati alla lavorazione dei tabacchi, contribuiscono a rendere questo immobile particolarmente interessante e suggestivo adatto all’insediamento di poli multifunzionali. Il bene viene venduto nello stato di fatto, anche relativo agli impianti, e di diritto in cui attualmente si trova. Le eventuali operazioni afferenti la bonifica ambientale, la rimozione e lo smaltimento di materiali e/o sostanze dannose, pericolose o inquinanti saranno ad esclusivo carico dell’acquirente.

le varie unità immobiliari che compongono il bene possiedono caratteristiche ed impiantistica differente che determinano una classificazione energetica variegata; dagli Attestati di Prestazione Energetica prodotti nel 2014 le unità immobiliari a destinazione residenziale rientrano tra le classi energetiche F, G e NC (non classificabile) con indici di prestazione compresi tra 296,4534 kwh/m² e 747,2316 kwh/m², mentre le porzioni ex industriali rientrano in classe D ed F con indici di prestazione compresi tra 46,421 kwh/mc e 81,8684 kwh/mc. Le citate certificazioni energetiche hanno scadenza compresa tra il 24/09/2024 ed il 08/10/2024.

Vincoli:
sedime e porzioni vincolate ai sensi del D.Lgs. 42/2004 – La vendita è autorizzata dal competente Ministero nel rispetto di alcune vincolanti prescrizioni.

Il bene rientra in un maggior ambito identificato come servizi pubblici “S – Aree a verde pubblico, a servizi pubblici ed a servizi assoggettati all’uso pubblico” ed in particolare ad istruzione universitaria con mappatura “u – istruzione universitaria” di cui all’art. 8 delle NTA, punto 15, comma 64 (servizi sociali e attrezzature di interesse generale oltre alle quantità minime di legge), le attività accessorie ammesse per la destinazione a Servizi pubblici “S” lettera “u” riguardano attività strettamente pertinenti e connesse allo svolgimento dell’attività principale di servizio, quali destinazioni commerciali al dettaglio, pubblici esercizi e attività artigianali di servizio (art. 3, comma 8, punti 4A1a, 4A2 e 4A3), entro il limite del 25% della SLP esistente o in progetto.

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni