Siete già iscritti? /

Caltagirone (CT) – Ex Convento di San Bonaventura

L'immobile, ex Convento di S. Bonaventura, è ubicato nel centro storico di Caltagirone, città insignita del titolo di Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO tra “Le città tardo barocche della Val di Noto’’. L’edificio, la cui costruzione risale al XVII secolo, si trova a breve distanza dalla famosa scalinata di Santa Maria del Monte. Il compendio sarà valorizzato mediante concessione d'uso pluriennale, senza essere alienato.

Via Ex Matrice, 1 - 3 - 5 - 7 - 95041 Caltagirone (CT)

Dettagli

Tipologie immobile
Edificio storico
Funzioni ammesse
Altre funzioni
Superficie territoriale (m²)
3.047 m²
SLP Totale (m²)
Anno di costruzione
Prima metà del XVII secolo
Stato manutentivo
Mediocre - Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero
Profilo di rischio

L’ex Convento di san Bonaventura, antistante l’omonima chiesa, venne costruito nella prima metà del 1600 e costituisce pregevole testimonianza di architettura ex conventuale. L’edificio, trasformato in carcere nel 1890, venne separato dalla chiesa tramite interventi edilizi, convertendolo da vecchio monastero a Carcere Giudiziario. Utilizzato per tale scopo fino al 2002, venne chiuso successivamente alla costruzione della nuova casa circondariale. L’edificio, di forma quadrata con corte centrale e muro di cinta perimetrale, è articolato su due piani fuori terra oltre a una terza parziale elevazione. Il manufatto presenta, attualmente, gravi problemi strutturali, manifestati da crolli di ampie porzioni delle strutture orizzontali e lesioni diffuse nelle murature, che ne hanno causato la parziale inagibilità. Il complesso è tutelato ai sensi dell’art. 10 del D.Lgs. 42/2004. Secondo il vigente PRG il bene ricade nella zona omogenea A Centro Storico A2.2. (artt. 28 – 33 delle N.T.A.) Tessuti Urbani Compatti con destinazione urbanistica F18 – Centro Congressi. Tutto il centro storico è dichiarato zona di recupero ai sensi della legge n. 457 /78. In tale zona, oltre ai Piani di Recupero già approvati e previsti nel presente Piano, possono individuarsi ulteriori Piani di Recupero ai sensi della L.R.S. n. 71 /78.

L’immobile è situato nel centro storico di Caltagirone (35.827 abitanti), comune di notevole pregio storico architettonico, ricompreso nel territorio della Città Metropolitana di Catania; a breve distanza si trovano altri importanti monumenti, come la Scalinata di Santa Maria del Monte, il Carcere Borbonico, la Corte Capitaniale, il Museo regionale della Ceramica e la Villa Comunale ottocentesca, con un parco di oltre 7 ettari. L’immobile è inoltre interessato dal Cammino religioso di San Giacomo, riconosciuto dal MIC ed inserito nel Catalogo dei Cammini Religiosi Italiani dal 23 marzo 2023 (D. Dir. prot. 5745/23). Il comune dista 68 Km dall’Aeroporto internazionale “Fontanarossa” di Catania, raggiungibile sia con il mezzo privato che in treno, mentre la stazione ferroviaria si trova a 3 km circa dall’immobile.

Piano terra
1490 m²
Piano primo
1391 m²
Piano secondo
492 m²
Certificato di Destinazione urbanistica
Norme Tecniche di Attuazione
Tavola PRG
Legenda Tavole PRG

L'immobile, ex Convento di S. Bonaventura, è ubicato nel centro storico di Caltagirone, città insignita del titolo di Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO tra “Le città tardo barocche della Val di Noto’’. L’edificio, la cui costruzione risale al XVII secolo, si trova a breve distanza dalla famosa scalinata di Santa Maria del Monte. Il compendio sarà valorizzato mediante concessione d'uso pluriennale, senza essere alienato.

Questo immobile fa parte del progetto:

Via Ex Matrice, 1 - 3 - 5 - 7 - 95041 Caltagirone (CT)

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

Caltagirone (CT) – Ex Convento di San Bonaventura Pianta principale