/

Treviso – Ex Consorzio Agrario

Il compendio immobiliare, “Ex Consorzio Agrario”, è situato lungo la prima circonvallazione esterna di Treviso, appena fuori le mura cinquecentesche, inserito in un contesto misto commerciale, residenziale e direzionale. L'immobile, articolato in più fabbricati, attualmente dismessi, è frutto di più interventi edilizi effettuati nel corso di differenti periodi. L’area ricompresa nel perimetro dell'immobile, con attuale destinazione produttiva/commerciale, ricade all’interno di un Programma Integrato di Riqualificazione Urbanistica Edilizia e Ambientale già approvato, che consente l'edificazione di 37.669 m3 di volumetria realizzabile con destinazione d’uso residenziale, commerciale e direzionale.

Share:
Via Bixio / Alzaia - 3110 Treviso (TV)

Dettagli

Tipo proprietà
Commerciale, Direzionale, Residenziale
Superficie territoriale (m²)
10.615 m²
SLP Totale (m²)
GLA totale
Volumetria realizzabile da PIRUEA: Mc 37.669 ( Mc 24.863 volumetria residenziale – Mc 12.806 volumetria commerciale/direzionale) - P.R.G.. vigente Comune di Treviso. CDU rilasciato dal Comune di Vittorio Veneto prot. 2016/10892. L’area risulta ricompresa nel Programma Integrato di Riqualificazione Urbanistica Edilizia e Ambientale - PIRUEA “Bixio” approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.77 del 18.10.2004 e DPGRV n. 297 del 04.11.2008, nonché disciplinato dall’art. 10 delle N.T.A. vigenti “Il presente PIRUEA è finalizzato alla riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale dell'ambito di cui al comma 1. La riqualificazione dei tessuto urbanistico esistente avviene mediante: 1. Demolizione di edifici evidenziati nella tav. 3.3 aventi una cubatura complessiva di mc.48.714. 2. L'attuazione degli interventi di seguito descritti: la costruzione di edifici con destinazione d'uso RESIDENZIALE, COMMERCIALE e DIREZIONALE; la realizzazione di parcheggi pubblici in superficie (standard), e la realizzazione di un parcheggio pubblico interrato (standard); la realizzazione di parcheggi pertinenziali interrati di cui alla L. n. 122/89; la realizzazione di piazza pubblica e aree verdi a standard; la realizzazione di verde privato; la realizzazione di infrastrutture a rete; la sistemazione di Via Alzaia per il tratto tra Viale Bixio e Ponte della Gobba; la realizzazione di edilizia convenzionata per mc. 5.000; la realizzazione e cessione gratuita di n. 3 Alloggi di edilizia residenziale pubblica e relativi parcheggi pertinenziali.”
Numero unità
5
Anno di costruzione
1800, successivamente modificato negli anni '50 del 1900
Stato manutentivo
Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero
Profilo di rischio

Il complesso immobiliare, di forma irregolare, è ubicato tra Via Bixio e Via Alzaia, lungo un tratto del fiume Sile e le mura della città. Si sviluppa su più edifici realizzati in periodi differenti, alcuni dei quali risalenti alla prima metà dell’Ottocento, aventi diversa destinazione d’uso: magazzini, depositi, uffici, officine e tre porzioni abitative, il tutto in stato di abbandono dalla fine degli anni ’70. Lo stato manutentivo delle strutture, risulta degradato, con un’ampia porzione dei capannoni priva di copertura e tutti i varchi ai fabbricati sono stati bloccati con sbarramenti in muratura, rendendone difficile l’accesso. L’area su cui sorge il complesso edilizio si estende per una superficie di 10.615 m² e a livello urbanistico ricade all’interno del “Programma Integrato di Riqualificazione Urbanistica Edilizia ed Ambientale” (PIRUEA) denominato “Area Bixio – ex Consorzio Agrario” oggetto dell’accordo di programma sottoscritto dal Comune di Treviso, la Regione del Veneto e la Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio.

 

L’immobile è situato, nelle vicinanze delle mura di Treviso (83.772 abitanti), capoluogo dell’omonima Provincia veneta (892.353 abitanti), meta del turismo anche enogastronomico legato ai vini DOC e DOCG tra cui il Prosecco, e ai prodotti tipici del territorio trevigiano. Il compendio si trova in una zona che confina a Sud con Via Alzaia, ad ovest con Viale Nino Bixio, ad est con il tracciato ferroviario e a nord con aree ed edifici privati. La città offre notevoli attrattive storico-artistiche, tra cui ricordiamo piazza dei Signori, con il suo Palazzo dei Trecento e l’elegante Loggia Dei Cavalieri, ed il Duomo che ospita la Cappella Malchiostro, gli affreschi del Pordenone e la pala con l’Annunciazione del Tiziano. La città gode di un’ottima accessibilità: è attraversata dalle SS 13 e 53 e servita dall’autostrada A-27 Mestre-Vittorio Veneto-Pian di Vedoia, alla quale si accede dai caselli di Treviso Nord e Sud, rispettivamente ad 8 e 7 km di distanza. La stazione ferroviaria cittadina, nodo di una certa importanza, è sulla linea Venezia-Udine ed è l’origine delle linee Treviso-Vicenza e Treviso-Montebelluna, mentre il collegamento aereo è offerto sia dall’aeroporto Treviso/San Giuseppe, che dista 5 km dal centro urbano, sia da quello di Venezia/Tessera, posto a circa 26 km.

 

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

Treviso – Ex Consorzio Agrario Pianta principale