/

Caravaggio (BG) – Palazzo ex casa del fascio

Ex casa Littoria o casa del disciolto fascio di combattimento di Caravaggio, pensata dal regime fascista come spazio dedicato al governo del territorio e realizzata tra il 1935 e il 1937 in forme auliche e razionaliste dall'architetto bergamasco Alziro Bergonzo, oggi di rillevante importanza storica ed architettonica.
Il complesso è caratterizzato da un imponente peristilio in cui si svolgevano manifestazioni di carattere politico. Ha avuto funzioni alloggiative nel corso degli anni 1945-2004 che ne hanno modificato la struttura portando alla creazione di un piano inframezzo, scale e muri divisori. Oggi si presenta ancora nella sua imponente architettura per essere adeguatamente valorizzato.

Share:
Via Amilcare Bietti, 50 - 24043 Caravaggio (BG)

Dettagli

Tipologie immobile
Edificio storico, Edificio cielo/terra
Funzioni ammesse
Commerciale, Residenziale, Turistico ricettivo
Superficie territoriale (m²)
4.975 m²
SLP Totale (m²)
GLA totale
Anno di costruzione
1936
Stato manutentivo
Da valorizzare
Stato occupazionale
Libero

Complesso immobiliare composto da un fabbricato edificato nel 1936 caratterizzato da struttura portante in travi e pilastri, facciate rivestite parte in mattoni faccia vista e parte in intonaco tirato a rustico su cui spicca il fregio dell’acquila fascista e da archi e trabeazioni giganti che creano un  filtro rappresentativo tra gli spazi esterni urbani e quelli interni.

L’edificio, a pianta a forma di “L”, conta tre piani fuori terra di circa 1.231 m². di superficie lorda di pavimento e una volumetria di circa 4.730 mc. Lo completano un ampia terrazza-sacraria n cemento sopraelevato caratterizzata da un monumentale peristilio a cielo aperto di circa 800 m² di superficie e un ampia area pertinenziale esterna in parte a verde incolto e parte sterrata di circa 3.500 m².

L’accesso al fabbricato è dato dal piano rialzato, nella parte retrostante l’edificio oppure dal sagrato sempre all’altezza del medesimo piano.

Dal punto di vista della destinazione urbanistica, lee aree su cui sorge l’immobile sono classificate  in zona residenziale di contenimento allo stato di fatto “B1” a norma dell’art. 22 delle Norme Tecniche di Attuazione annesse al Piano Regolatore Generale, ossia zone di recupero ai sensi della Legge n. 457/78.

 

 

 

Il complesso è ubicato a Caravaggio, Comune della pianura bergamasca sitauato a circa 27 km dal capoluogo e circa 43 km ad est di Milano che comprende anche due frazioni, Masano e Vidalengo oltre a nuclei rurali minori.

Ben collegato dalla rete viaria la città di Caravaggio è interessata dalla presenza di significativi assi di viabilità quali la Padana Superiore, la Rivoltana e le linee ferroviarie Milano-Venezia e Milano Crema.

Il Comune è ricco di valenze naturalistiche tipiche dell’ambiente di pianura con i suoi fontanili, rogge e canali d’acqua ed è comunemente noto come la città del Santuario per la presenza sul territorio del celebre santuario mariano dedicato al culto di Santa Maria del Fonte che ogni anno attira numerosi turisti e pellegrini.

L’immobile si trova in zona semicentrale del Comune,  nelle immediate vicinanze dell’incrocio tra la strada provinciale che collega la città di Caravaggio a Treviglio ed il viale alberato che conduce al Santuario di Caravaggio .

È inserito in una zona urbanizzata a prevalente vocazione residenziale poco distante  dal centro del borgo e dall’Arco di Porta Nuova, l’arco monumentale settecentesco che adorna uno degli ingressi al centro storico della città.

Piano seminterrato
507,64
Sacrario-piano rialzato
810,00
Piano rialzato
142,32
Piano rialzato
271,37
Terrazzo piano primo
95,00
Piano primo
413,69
Estratto PGT
Attestazione urbanistica

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

Caravaggio (BG) – Palazzo ex casa del fascio Pianta principale