/

Milano – Rogoredo

L’area è posta nel settore urbano sud-est, delimitata dall’ex scalo ferroviario e dalla via Toffetti. Il nord dell’area vede un
altro ambito di trasformazione: quello dell’Atu Toffetti. La posizione è baricentrica rispetto alle stazioni ferroviarie di «Milano Rogoredo» e metropolitana di «Porto di Mare». La superficie in trasformazione è di circa 21.150 m².

Dettagli

Tipologie immobile
Aree in trasformazione
Superficie territoriale (m²)
153.550 m²
Profilo di rischio

Ha ospitato lo scalo ferroviario ora dismesso di “Milano Rogoredo”. A poca distanza è presente la stazione di Milano Rogoredo che permette collegamenti tramite le linee ferroviarie AV e regionali, oltre a bus urbani ed interurbani. L’area risulta vicina all’importante intervento di trasformazione nel settore produttivo/residenziale: Milano Santa Giulia. L’area dista 5 km dal Duomo, facilmente raggiungibile in 7 fermate tramite la metro M3. Inoltre utilizzando la medesima linea è possibile raggiungere la Stazione Centrale in 11 fermate.

Le aree di valorizzazione sono ubicate nel territorio del Comune di Milano (1.337.155 abitanti), capoluogo dell’omonima Provincia (3.196.825 abitanti) e della Regione Lombardia (10.002.615 abitanti), 2° città d’Italia, dopo Roma Capitale per popolazione residente. Gli interventi sono ricompresi del perimetro degli scali ferroviari di Greco, Milano Lambrate e Milano Rogoredo. L’intervento di Greco, è ubicato a ridosso del quartiere universitario della Bicocca (seconda Università della città con 32.000 iscritti), nel quadrante nord-est della città, zona di grande espansione. Nelle adiacenze dell’area è localizzata la stazione FS Milano-Greco Pirelli, in cui transitano in prevalenza treni pendolari provenienti dalla provincia di Milano, e la stazione della metropolitana linea 5 (Bicocca), mentre la fermata Monza della linea 1 dista 800 mt dalla zona di intervento. La zona di valorizzazione di Lambrate, anch’essa ricompresa nel perimetro dello scalo ferroviario, è localizzata nel quadrante  est della città, nell’omonimo quartiere. Da questa stazione transitano treni in direzione bologna, per Milano Centrale, oltre linee regionali ed interregionali, per Parma e Piacenza. La zona è ben servita dall’infrastruttura del trasporto pubblico di superficie e dalla metropolitana, con la fermata della linea 2 nell’area di stazione. L’accessibilità veicolare è agevole, in virtù della vicinanza con la tangenziale Est di Milano (E51), uscita 7 (Rubattino) e 8 (Lambrate), mentre l’aeroporto di Linate dista 5 km dalla zona. L’ultimo intervento è invece localizzato in nelle vicinanze della Stazione FS dell’Alta Velocità di Milano-Rogoredo, in cui transitano anche treni regionali e pendolari. La zona presenta un’ottima accessibilità veicolare grazie alla vicinanza con l’innesto del raccordo autostradale del sole che si immette sulla tangenziale Est di Milano (E51) e sull’Autostrada A1 Milano-Roma. Il quartiere è ben servito dai mezzi pubblici di superficie e dalla metropolitana linea 3 con le fermate “Rogoredo” e “Porto di Mare”, non lontane dall’area di intervento.

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni