/

Piane di Mocogno (MO) – Caserma «Tavoni»

Secondo avviso esplorativo finalizzato a individuare operatori economici commerciali interessati a formulare proposte di finanza di progetto ai sensi degli artt. 182 e 183, comma 15 del D.Lgs. n. 50 del 2016, per la valorizzazione economica di asset immobiliari dell’Amministrazione della Difesa in cui realizzare, strutture turistico-ricettive o in alternativa strutture residenziali per la terza età (c.d. senior housing). Iniziativa nell'ambito del programma "Valore Paese Italia"

Share:
Via Verdi n.2, 2 - Piane di Mocogno (MO)

Dettagli

Tipologie immobile
Terreno, Edificio cielo/terra
Funzioni ammesse
Turistico ricettivo
Superficie territoriale (m²)
10.930 m²
GLA totale
Numero unità
3
Anno di costruzione
1930
Stato manutentivo
Mediocre
Stato occupazionale
Libero

Il compendio militare in argomento, in uso all’Esercito, si trova su una superficie pianeggiante a circa 1300 mt s.l.m. all’interno della località sciistica Piane di Mocogno situata in provincia di Modena nel cuore dell’appennino tosco-emiliano.

Il sito in questione è inserito nel contesto di una importante stazione sciistica appenninica dista circa 70 km da Modena, circa 100 km da Bologna e circa 120 km da Firenze.

Le Piane di Mocogno sono una stazione nata negli anni 1920. La prima gara fu disputata nel 1924. A quei tempi la stazione, che contava su una locanda ed una caserma, era raggiungibile in inverno solo su slitte trainate da cavalli che partivano dalla località La Santona.

Era l’unica stazione ad avere, oltre ad un impianto di risalita a motore, un trampolino per il salto con gli sci (ancora oggi visibile sopra al campo scuola di discesa). Ma il vero sviluppo della stazione fu negli anni sessanta quando furono costruite le tre sciovie (poggio duca e Lupo) e ci fu un forte sviluppo residenziale.

Contatto

ICE - Italian Trade Agency

Richiedi informazioni

Pianta principale

Piane di Mocogno (MO) – Caserma «Tavoni» Pianta principale